Siti
Dove

Le origini dell'Occultismo.

Le pratiche dell'occultismo sono quasi sempre alla fonte dell'evoluzione della scienza di ogni popolo in ogni tempo ed in ogni latitudine.

Probabilmente l'evoluzione dell'occultismo nella storia ha conosciuto troppi falsi profeti e troppi ciarlatani tanto da oscurare in gran parte una straordinaria "corrente culturale" capace di attraversare praticamente tutte le epoche.

Probabilmente tutti i popoli della terra hanno conosciuto nella loro evoluzione quelle pratiche oggi genericamente definite occultistiche ma sullo spunto delle quali ha preso l'abbrivio lo sviluppo successivo della scienza cosiddetta ufficiale.

L'uomo colto di ogni epoca ha inseguito le sue domande e le sue curiosita' interessandosi sistematicamente a quei fenomeni straordinari ed inspiegabili attribuiti a forze occulte che operavano in modo non prevedibile ne condizionabile.

La storia e ricca di innumerevoli testimonianze in tal senso: La Cina di Confucio, la persia di Zoroastro, l'Egitto del libro dei morti. La lettura delle stelle dei Caldei, Gli oracoli ed i riti di iniziazione della Grecia, gli Ebrei e la Cabala.

Curiosa la contraddizione tra il riconoscimento popolare di saggezza nei confronti dei maghi che pure forono sistematicamente perseguitati.

La Roma di Augusto perseguitava accanitamente sette ed occultisti e nel Medioevo furono i roghi a cancellare con accuse di eresia gli adepti.

Navigare Facile